Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

Ambiente

Da quando avevo vent’anni (bei tempi…)  mi sono occupato, anche professionalmente, di questioni ambientali. Prima di tutto per amor di patria (sono nato in Maremma, allora in lotta contro la centrale nucleare di Montalto e contro l’autostrada tirrenica) e poi perché se non si prova a cambiare il mondo da giovani, va a finire che il mondo cambia te.

Sono stato dirigente di una nota associazione ambientalista ed ho fatto anche l’educatore ambientale (mi fa sorridere l’idea che nei primi anni ‘90 andavo nelle scuole a promuovere la raccolta differenziata e dopo quasi 25 anni siamo ancora al punto di partenza…). Poi mi sono specializzato sulla comunicazione ambientale per aziende e per enti no profit, infine ho accumulato un discreto bagaglio di conoscenze sulle tematiche attinenti la gestione integrata dei rifiuti.

Ho partecipato anche a studi e indagini scientifiche su alcuni ecosistemi in Italia e all’estero, e mi sono occupato anche di quella cosa strana che viene chiamata sviluppo sostenibile.